Dialogo di civiltà. Roma, l’Italia e il confronto tra culture


Nell’epoca della globalizzazione i mezzi di trasporto e comunicazione hanno accorciato le distanze tra i paesi e i continenti, i flussi migratori creano società multietniche, gli accordi di libero scambio favoriscono gl’investimenti all’estero. Tutto ciò pone sfide ed opportunità. Roma con la sua storia d’integrazione di popoli, e l’Italia per la sua posizione geografica a cavallo di diverse “linee di faglia” tra civiltà e religioni, sono non solo i luoghi ideali, ma anche i più interessati a trovare un paradigma di dialogo tra le civiltà che allontani lo spettro dello scontro così spesso evocato negli ultimi anni.

L’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG), in collaborazione con la Consulta cittadina per l’immigrazione di Roma Capitale, la Comunità di Sant’Egidio e il progetto NEPAS, ha organizzato questo convegno per valutare il fenomeno da varie prospettive – culturale, migratorio, antropologico, economico. La conferenza si è tenuta giovedì 4 aprile 2013 alle ore 15.00 presso la Sala dell’Assemblea Capitolina in Via della Greca 5, a Roma.

Sono disponibili:

  • Programma in PDF [vedi]
  • Resoconto dal sito di Geopolitica [vedi]
  • Album fotografico dalla pagina Facebook dell’IsAG [vedi]
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail