Il presidente Tiberio Graziani al XXXIII Seminario per la Cooperazione mediterranea


Il presidente dell’IsAG Tiberio Graziani parteciperà al convegno “Identità latinoamericana e identità mediterranea” che si terrà il 29 e 30 novembre all’Università di Sassari, nell’ambito del XXXIII Seminario per la Cooperazione mediterranea

SASSARI. Venerdì 29 e sabato 30 novembre si terrà in Aula Eleonora d’Arborea, in piazza Università, il XXXIII Seminario per la Cooperazione Mediterranea, incentrato sul tema “Identità latinoamericana e identità Mediterranea”. La tavola rotonda è organizzata dall’ISPROM (Istituto di Studi e Programmi per il Mediterraneo) e dal Seminario di Studi Latinoamericani del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Sassari, in collaborazione con l’ASSLA (Associazione di Studi Sociali Latinoamericani) e il Grupo de Trabajo del CEISAL (Consejo Europeo de Investigaciones Sociales de América Latina) e con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna.
I lavori avranno inizio venerdì 29 novembre, alle ore 09:15, presso l’Aula Eleonora d’Arborea, con i saluti del Presidente dell’ISPROM, Salvatore Cherchi, del Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Sassari, Francesco Sini, del Direttore del Seminario di Studi Latinoamericani dell’Università di Sassari, Giovanni Lobrano e del Segretario generale dell’ASSLA, Pierangelo Catalano.
Il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Sassari Attilio Mastino pronuncerà il discorso di apertura, cui seguiranno le relazioni introduttive di Vladimir Davydov, Direttore dell’Istituto Latinoamericano dell’Accademia delle Scienze di Russia, su “La identificación civilizacional de América Latina (pasado y presente)”, di Alberto Merler, Vicepresidente dell’ASSLA dell’Università di Sassari, su “Especifidades e identidades: comparaciones entre Mediterráneo y América Latina” e quella di Manlio Brigaglia dell’Università di Sassari, intitolata “Per una storia dell’identità sarda”.
La seduta pomeridiana, dedicata a “Città e culture”, avrà inizio alle ore 16:00, sempre in Aula Eleonora d’Arborea. Interverranno Giovanni Bechelloni dell’Università di Firenze, con una relazione dal titolo “Incontro tra città per un mondo migliore”, Eugenio Orrù, Direttore dell’Istituto Gramsci della Sardegna, sul tema “Antonio Gramsci e l’identità” e Tatiana Kirova, Preside della Facoltà di Lettere della Università Telematica Internazionale Uninettuno, che illustrerà “Identità mediterranea: profili formativi e programmazione culturale”.
I lavori proseguiranno sabato 30 novembre nella medesima sede, alle ore 09:30. La sessione “Geopolitica e Diritto” ospiterà numerosi relatori: Tiberio Graziani, Presidente dell’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie e Direttore della rivista Geopolitica, esporrà una relazione su “Aspetti geopolitici delle relazioni tra Mediterraneo e America Latina (con particolare riferimento alle autonomie locali)”; Tatiana Ryutova, Vicedirettrice dell’Istituto Latinoamericano dell’Accademia delle Scienze di Russia a Mosca, presenterà un contributo dal titolo “Particularidades etnoraciales en la formación de identidades nacionales en Latinoamérica”; Tatiana Alexeeva, Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Nazionale “Scuola superiore di Economia” della sede di San Pietroburgo, illustrerà “La Constitución de Cádiz “puente” juridico entro Meditteráneo y América Latina”. Il seminario si chiuderà con l’intervento di Paolo Fois dell’Università di Sassari, intitolato “Un “diritto all’identità” nell’era della globalizzazione?”.

Fonte: Università di Sassari

Programma: cliccare qui

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail