ZES, logistica ed energia a Gioia Tauro: conferenza alla Camera dei Deputati


L’8 ottobre 2014, dalle ore 14.15 alle ore 18.15, si è tenuto il convegno ZES, Logistica ed Energia: fattori di sviluppo per il porto di Gioia Tauro presso la Sala delle Colonne di Palazzo Marini, Camera dei Deputati, in Via Poli 19 a Roma. Iniziativa di IsAG e CeFRIS col patrocinio del Comune di Gioia Tauro, di ISFORT e del Ministero degli Esteri.

Il ruolo assunto dalla logistica nel nuovo assetto globale è ormai di rilevanza cruciale: da strumento per muovere l’economia, è ormai divenuta una parte fondamentale della stessa fungendo, in particolari aree geografiche, addirittura da principale volano per la sua crescita e il suo sviluppo. In questo volgere di scenari, il porto di Gioia Tauro, per via della sua ubicazione geografica che lo pone al centro del Mediterraneo, potrebbe giocare un ruolo da protagonista, divenendo una vera e propria piattaforma logistica per l’intera area mediterranea nonché centro nevralgico per gli scambi tra nord e sud. Una maggiore rilevanza strategica potrebbe derivargli dalla costituzione della “Zes” (Zona Economica Speciale) e dalla messa in opera del progetto di un terminal per la rigassificazione e lo stoccaggio di gas liquefatto. Per sviluppare il potenziale che la centralità geografica conferisce naturalmente al porto di Gioia Tauro, non può tuttavia prescindersi dalla messa a punto di un quadro globale di fattori quali l’efficienza, la qualità, il decisionismo e la coerenza politico territoriale, necessari per attribuire all’area la centralità strategica auspicata.

L’IsAG (Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie) e il Ce.F.R.I.S (Centro per la Formazione, la Ricerca, l’Innovazione Tecnologica e lo Sviluppo), consapevoli della crucialità e della attualità della tematica, hanno organizzato l’incontro ZES, Logistica ed Energia: fattori di sviluppo per il porto di Gioia Tauro nel corso del quale si è approfondita la rilevanza geopolitica dell’area e le sue prospettive di sviluppo.

Sono disponibili:

  • Locandina col programma completo [vedi]
  • Resoconto (di Linda Lupardini) [leggi]
  • Album fotografico (di Priscilla Inzerilli) [vedi]
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail