L’Islam Politico alla prova del potere


L’Islam Politico, ossia quell’insieme di correnti e movimenti che trattano l’Islam come un’ideologia politica, dopo decenni di egemonia di élite “laiche” è riuscito a giungere al potere in alcuni paesi musulmani. Anche non considerando l’Arabia Saudita wahhabita, apripista fu l’Iran già nel 1979, seguito poco più d’un decennio dopo dall’Afghanistan coi Taliban e in tempi più recenti dalla Turchia dell’AKP di Erdoğan e dalla Palestina di HAMAS. La “Primavera Araba” del 2011 ha offerto un’eccezionale occasione all’Islam Politico, in particolare alla sua componente dei Fratelli Musulmani, giunta al potere in Tunisia e in Egitto e a contendere il controllo della Siria al Ba’th. Il rovesciamento del regime talibano in Afghanistan, lo scontro fratricida con Fatah in Palestina, la guerra civile in Siria (allargatasi ora all’Iraq), il golpe militare in Egitto, la crisi istituzionale in Tunisia, sono solo alcuni degli esempi che dimostrano come l’ascesa al potere dell’Islam Politico sia lungi dall’essere incontrastata, rivelandosi spesso effimera prima della reazione degli avversari. Questo numero di Geopolitica, curato da Pietro Longo, s’interroga sulle cause del successo e della sconfitta dell’Islam Politico e cerca di capire quale sarà il suo futuro.

SOMMARIO

Editoriali
Riduzionismo identitario e analisi geopolitica (Tiberio Graziani)
Ascesa e declino dell’Islam Politico (Pietro Longo)

Focus *PEER REVIEWED*
Da Teheran 1979 al Cairo 2011: il ruolo dell’ideologia islamica nelle rivolte anti-sistema (Pejman Abdolmohammadi)
The Muslim Brotherhood: from catharsis to power (Imad Mustafa)
La complicità tra forze imperialiste e Islam Politico tramite la società civile (Samra Nasser)
Il controverso legame fra le tv satellitari arabe e l’opinione pubblica araba (Valeria Ruggiu)
Legittimazione del governo islamista: contestazione e appoggio in Egitto, Tunisia e Marocco (Guadalupe Martinez-Fuentes)
La politica estera nell’Egitto di Mohamed Morsi: verità e menzogne (Mehmet Ozkan)
La Siria dopo il colpo di stato in Egitto: un nuovo modello di Islam Politico? (Naomi Ramirez Diaz)
Hamas al governo: resistenza, Islam e politiche sociali (Diego Del Priore)
Il riassestamento della profondità strategica turca (Federico Donelli)
The impact of Turkey on the Middle East: the case of Egypt, Libya and Syria (Karol Kujawa)
L’UE e il processo di adesione della Turchia tra geometrie variabili e partenariato speciale (Alessio Stilo)
L’impasse democratica marocchina: carenze strutturali o incapacità politica? (Giulia Fagotto)
‘Adl e Shari’a: la concezione della giustizia nella teoria politica di Sayyid Qutb (Carimo Mohomed)

Commenti e dibattito
L’Islam Politico: fra involuzione e rivoluzione (Come Carpentier de Gourdon)
Le relazioni tra il Qatar e i Fratelli Musulmani alla prova delle Primavere Arabe (Mehdi Lazar)
Chiesa e mondo musulmano: rapporti geopolitici strategici (Fabrizio Mastrofini)
An analysis of China’s interest in and influence over the Middle East (Niu Xinchun)
Political Islam and Western Democracy (‘Ali Shameli)
Trasparenza delle ONG e guerra d’informazione: riflessioni sul caso della Open Dialog Foundation (Dario Citati)
I tre difetti critici della Geopolitica Critica: verso una Geopolitica Neoclassica (Terrence W. Haverluk, Kevin M. Beauchemin, Brandon A. Mueller)
L’Azerbaigian: un quadro generale (Vaqif Sadiqov)

Orizzonti *PEER REVIEWED*
L’azione esterna dell’Unione Europea nel Mediterraneo tra modelli universali e ridefinizione di alcune norme generali del diritto internazionale (Paolo Bargiacchi)
L’inclusione della agricoltura familiare nel Programma Nazionale per la Produzione e l’Uso del Biodiesel: la sfida brasiliana degli agrocarburanti come combustibili sociali (Alessandro Gaston)

***

AUTORI

ABDOLMOHAMMADI Pejman Università degli Studi di Genova, Ricercatore di Storia e istituzioni dei paesi islamici
BARGIACCHI Paolo Università Kore di Enna, Professore Ordinario
BEAUCHEMIN Kevin M. United States Air Force Academy, USAFA, CO, USA
CARPENTIER DE GOURDON Come World Affairs, Presidente del Comitato Editoriale
CITATI Dario IsAG, Direttore di Programma
DEL PRIORE Diego IsAG, Ricercatore Associato
DONELLI Federico Università degli Studi di Genova, Dottorando di ricerca in Scienze politiche
FAGOTTO Giulia Università degli Studi di Trento. M.A. in European and international studies
GASTON Alessandro Universidade Federal de Goiás (UFG) e Université Paris 8 Vincennes Saint-Denis, Dottorando di ricerca in Geopolitica
GRAZIANI Tiberio Geopolitica, Direttore
HAVERLUK Terrence W. United States Air Force Academy, USAFA, CO, USA
KUJAWA Karol Çanakkale Onsekiz Mart Üniversitesi, Ricercatore
LAZAR Mehdi Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne, Ph.D. in Geografia
LONGO Pietro IsAG, Direttore di Programma
MARTINEZ-FUENTES Guadalupe Universidad de Granada, Professoressa di Scienze politiche e Sociologia
MASTROFINI Fabrizio Radio Vaticana, Redattore capo
MOHOMED Carimo Ph.D. in Political Science
MUELLER Brandon A. United States Air Force Academy, USAFA, CO, USA
MUSTAFA Imad Università di Francoforte, M.A. in Scienze Politiche
NASSER Samra Baker College e Ashford University, Assistente di Scienze politiche
NIU Xinchun China Institutes of Contemporary International Relations (CICIR), Direttore dell’Istituto per il Medio Oriente
OZKAN Mehmet Fondazione SETA (Ankara), Ricercatore
RAMIREZ DIAZ Naomi Universidad Autónoma de Madrid, Dottoranda di ricerca in Studi arabo-islamici
RUGGIU Valeria IsAG, Ricercatore Associato
SADIQOV Vaqif Repubblica di Azerbaijan, Ambasciatore in Italia
SHAMELI ‘Ali Imam Khomeini Institute for Education and Research, Professore
STILO Alessio IsAG, Ricercatore Associato

***

GEOPOLITICA, Vol. IV, No. 1-2 (gen.-dic., 2014): L’Islam Politico alla prova del potere
Numero a cura di Pietro Longo
Prezzo: € 25
Editore: Avatar Editions
Data di pubblicazione: Gennaio 2015
Pagine: 328
Dimensioni (cm): 15,6 x 23,4
Cartografie: b/n, a cura di Lorenzo Giovannini
ISBN/EAN: 97811907847271
Altro: numero speciale doppio

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail