La tragedia non raccontata del Donbass. Eliseo Bertolasi a «La Voce della Russia»


Eliseo Bertolasi, ricercatore associato dell’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG), il giorno 17 dicembre 2014 è stato intervistato da Tatiana Santi riguardo la tragedia del Donbass. In collegamento dal Donbass stesso Eliseo Bertolasi offre la sua preziosa testimonianza diretta sul campo a “La Voce della Russia”, emittente radiofonica all’estero dello Stato russo.

Può essere riascoltata cliccando qui.

Eliseo Bertolasi ha affermato di sentirsi pessimista riguardo la fine di questa guerra nel breve termine, nonostante la popolazione locale desideri la pace. Visitando la città di Lugansk ha sentito colpi di artiglieria. La situazione più difficile rimane nei villaggi, ormai distrutti: la gente qui vive aspettando gli aiuti umanitari che arrivano da Mosca. Parte della popolazione all’inizio del conflitto si è rifugiata aldilà del confine, in Russia. L’esercito ucraino questa estate ha attaccato e assediato la via che permette la connessione con la Russia. Eliseo Bertolasi ha aggiunto anche che questa guerra non ha un risalto mediatico in Italia nonostante si trovi a sole 3 ore di volo dalle nostre città italiane.

(Eleonora Palone)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail