«La presenza NATO in Europa». Tiberio Graziani a “La Voce della Russia”


Tiberio Graziani, Presidente dell’IsAG, è stato intervistato da Alexander Prokhorov de “La Voce della Russia”, emittente radiofonica all’estero dello Stato russo, in merito all’incidente nella base aerea spagnola di Las Lanos dove è precipitato un F-16 greco mentre partecipava al programma di formazione di piloti della NATO. Il bilancio è di 10 morti e 13 feriti: tra i feriti ci sono anche 7 italiani.

L’articolo, contenente anche l’intervista al Presidente Graziani, può essere letta per intero cliccando qui.

Il Dott. Graziani ha spiegato che gli Usa, dopo il crollo dell’Urss, hanno spostato verso l’Europa Centro-Orientale i loro confini geostrategici e l’ampliamento della NATO verso est fa appunto parte di questa strategia. Il Presidente dell’IsAG ha sottolineato la differenza tra le basi militari Usa imposte nel dopoguerra in Italia, che non possono essere negoziate, e le basi NATO derivanti da una nostra adesione volontaria.

(Eleonora Palone)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail