«Europa segue troppo Washington contro la Russia» – Tiberio Graziani a “Sputnik”


Il Presidente dell`IsAG Tiberio Graziani, intervistato da Marina Tantushyan, ha raccontato a “Sputnik Italia” le radici dell’assenza dei leader europei ai festeggiamenti russi per il settantesimo anniversario dalla fine della Seconda Guerra Mondiale.

L’intervista integrale può essere riletta cliccando qui.

Il Presidente Graziani ha specificato che l’assenza dei paesi occidentali rappresenta una conferma della dipendenza di quest’ultimi dall’alleato statunitense. Attualmente il contributo sovietico alla vittoria nella Seconda Guerra Mondiale viene misconosciuto. Bruxelles ha dato speranze ad ambienti ucraini filooccidentali in merito ad una inclusione di Kiev nella UE, senza avere né la forza né la coerenza politica per sostenere tale iniziativa. Inoltre si è allineata agli interessi di Washington che hanno alimentato la crisi con Mosca, proprio ai fini di isolarla. L’Europa non è ancora pronta a delineare una propria e coerente politica estera.

(Eleonora Palone)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail