Scontri e tensioni in Maghreb. Giuliano Luongo a “Voci del Mattino”


Il 10 luglio 2015 Giuliano Luongo, Direttore del Programma “Africa” dell’IsAG, è stato intervistato da Fabrizio Noli a “Voci del Mattino” su Radio1 sul tema dei recenti disordini in Maghreb, Algeria e Tunisia in particolare.

L’intervista può essere riascoltata cliccando qui (dal minuto 2.00).

Per quanto riguarda la situazione algerina, Giuliano Luongo ha spiegato come i rinnovati scontri tra la comunità araba e quella berbera a Ghardaia possono essere critici per la generale stabilità dell’area e del Paese, in quanto mostrano che le comunità non sentono di avere pari opportunità facendo sfociare le proprie rivalità in scontri armati.
Sulla Tunisia, si è parlato dell’iniziativa di costruzione di un muro sul confine libico per il contenimento di penetrazioni terroristiche. Su questo tema, Giuliano Luongo ha sottolineato che, per quanto sia comprensibile che si cerchino soluzioni drastiche come la costruzione di barriere fisiche, tali scelte sono leggibili come ammissioni di debolezza in quanto il Paese non è capace di combattere con mezzi di intelligence le infiltrazioni terroristiche e sovversive.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail