«Putin non permetterà rovesciamento di Assad» – Daniele Scalea a “Voci dal mondo”


Voci dal mondo Daniele Scalea, Direttore Generale dell’IsAG, è intervenuto alla puntata del 4 ottobre 2015 di “Voci dal Mondo”, programma di Radio Rai 1 condotto da Gabriella Lepre.

La puntata integrale può essere riascoltata qui.

Al Direttore Scalea è stato chiesto di commentare soprattutto l’intervento diretto della Russia in Siria: la sua opinione è che il paese sia per Mosca assai importante, non solo perché ospita la sua unica base navale all’estero, ma soprattutto perché i suoi alleati e clienti perderebbero fiducia se lasciasse cadere Assad.

Tramite l’intervento aereo, ha spiegato Scalea, i Russi possono esercitare una forma di “controllo di riflesso”: costringere con la loro azione gli USA e alleati, per evitare lo scontro diretto, a limitare la propria azione nel paese.

Per quanto riguarda l’appoggio dell’Iran a Hezbollah, alleato di Assad, Daniele Scalea pensa che non sarà indebolito ma anzi rafforzato dall’accordo internazionale sul nucleare di Tehran.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail