Rilanciare dialogo Italia-Europa-Russia: convegno al CNR il 13 novembre


I rapporti tra Unione Europea, Italia e Federazione Russa negli ultimi anni hanno visto un crescendo di incomprensioni e diffidenze reciproche. Perciò, l’Istituto di Studi Giuridici Internazionali del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISGI-CNR) e l’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) promuovono, per venerdì 13 novembre 2015 presso l’Aula Marconi del CNR (P.le Aldo Moro 7, Roma), il convegno pubblico La cooperazione Italia-Europa-Federazione Russa: il rilancio di un dialogo necessario.

L’incontro intende proporre, in una prospettiva di ampio respiro, un’analisi aggiornata di alcune problematiche fondamentali: le relazioni dell’Italia con la Russia; il ruolo dell’Alleanza Atlantica; l’inquadramento geopolitico e le implicazioni delle crisi ucraina e siriana; la natura e la portata delle attuali difficoltà e tensioni nei rapporti tra UE e Russia; lo stato delle relazioni economiche, scientifiche e culturali.

Nonostante le incomprensioni sperimentate sinora, la prossimità geografica e i legami storici e culturali obbligano Europa e Russia a trovare un compromesso sulle questioni più difficili e a riprendere una cooperazione ad ampio spettro: in tale contesto proprio l’Italia, Paese pienamente europeo e occidentale ma con forti legami con la Russia, è interessata a approfondire il dibattito scientifico sulle questioni aperte.

Il convegno avrà inizio alle ore 9.20 e terminerà alle 13.15, organizzato in due sessioni in cui si avvicenderanno 8 relatori, tra i quali il Sen. Pierferdinando Casini, Presidente della Commissione “Affari Esteri” del Senato, e l’On. Gianni Pittella, Presidente del gruppo S&D al Parlamento Europeo. Interverranno inoltre S.E. Sergej Razov, Ambasciatore della Federazione Russa in Italia, e il Prof. Luigi Nicolais, Presidente del CNR. IsAG sarà rappresentato dal Presidente Tiberio Graziani, dal Direttore Generale Daniele Scalea e dal Direttore Programma “Eurasia” Dario Citati. A completare il quadro degli interventi saranno Riccardo Pozzo, Giuseppe Palmisano, Gianfranco Tamburelli, Giandonato Caggiano, AntonGiulio de’ Robertis, Rita Giuliani e Marco Ricceri.

Il programma completo può essere consultato cliccando qui.

Per partecipare al convegno è necessario registrarsi tramite il seguente modulo in linea entro e non oltre il 11/11 p.v.:

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail