«Alcuni Europei hanno capito errore sanzioni» Tiberio Graziani a Sputnik


Sputnik NewsTiberio Graziani, Presidente dell’IsAG, è stato intervistato il 5 agosto 2015 da Tatiana Santi per l’agenzia d’informazione russa “Sputnik” nella versione in lingua italiana, in merito alle dichiarazioni del Presidente del Consiglio Matteo Renzi rilasciate al quotidiano finanziario nipponico “Nikkei” sulla questione delle sanzioni antirusse.

L’intervista integrale può essere letta cliccando qui.

Tiberio Graziani ha dichiarato che in un momento storico delicato sia per l’Italia, che sta avviando numerose riforme, sia per l’Unione Europea, che deve fronteggiare il terrorismo globale, non si può isolare un Paese d’importanza cruciale sul piano economico, politico e militare come la Russia. D’altro canto, ricorda il Presidente dell’IsAG, dalla caduta dell’Unione Sovietica molti Paesi europei, tra cui anche l’Italia, hanno iniziato a intrattenere rapporti costanti con la Russia dal momento che è Paese esportatore di gas.

Il dottor Graziani ritiene inoltre che sia particolarmente significativo la scelta del premier Renzi di rilasciare tali dichiarazioni in Giappone, vista la rilevanza del Paese nel sistema economico europeo, e si augura che questa opinione, contrastante con le originarie posizioni dell’UE, possa essere condivisa e appoggiata dai leader degli altri Paesi europei.

(Giulia Monteverde)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail