Convegno “La cooperazione Italia-Europa-Russia”: i comunicati stampa


«RUSSIA PRONTA A COLLABORARE CON UE, MA SU BASE DI PARITÀ» – AMBASCIATORE RAZOV

«La Russia è pronta a collaborare con l’Unione Europea, ma solo su una base di parità»: lo ha dichiarato l’Ambasciatore russo in Italia, Sergej Razov, intervenendo al convegno IsAG-CNR di quest’oggi su “La cooperazione Italia-Europa-Russia: il rilancio di un dialogo necessario”.
L’Ambasciatore Razov ha invitato a «non disperdere il potenziale di cooperazione accumulato nei decenni precedenti».
Facendo riferimento al rapporto con l’Italia, l’Ambasciatore russo ha spiegato come esso sia promosso dai dirigenti del suo paese e come il Cremlino sia favorevole alla partecipazione italiana nella risoluzione della crisi siriana.

«CONTRO UNITÀ DI TERRORISTI SERVE UNITÀ EUROPA-RUSSIA» – SENATORE CASINI

«Il terrorismo è unito e anche noi, Europa e Russia, dovremmo esserlo come nuova piattaforma geopolitica»: lo ha dichiarato il Senatore Pierferdinando Casini intervenendo al convegno IsAG-CNR di quest’oggi su “La cooperazione Italia-Europa-Russia: il rilancio di un dialogo necessario”.

«IN SIRIA POSSIAMO LAVORARE ASSIEME ALLA RUSSIA» – ONOREVOLE PITTELLA

«In Siria Europa e Russia possono lavorare assieme contro il terrorismo»: lo ha dichiarato l’europarlamentare Gianni Pittella, Presidente del Gruppo S&D, intervenendo al convegno IsAG-CNR di quest’oggi su “La cooperazione Italia-Europa-Russia: il rilancio di un dialogo necessario”.
L’On. Pittella ha comunque sostenuto che l’Europa avrebbe dovuto difendere l’Ucraina, anche attraverso un dialogo con Mosca.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail