«Attentato del TTP in Pakistan indirizzato a “punire” lo Stato» F. Brunello Zanitti a “Radio Cusano Campus”


Francesco Brunello Zanitti, Direttore Scientifico dell’IsAG, è stato intervistato il 21 gennaio scorso durante la trasmissione Il mondo è piccolo, rubrica di “Radio Cusano Campus” condotta da Fabio Stefanelli, per analizzare la situazione del Pakistan in seguito all’attentato avvenuto alla Bacha Khan University di Charsadda.

L’intervento può essere riascoltato cliccando qui.

Il dott. Brunello Zanitti ha sottolineato il valore simbolico dell’attacco compiuto dal TTP (Tehrik-i-Taliban Pakistan), in quanto i terroristi, come in casi precedenti, hanno voluto colpire un’istituzione educativa simbolo di tolleranza, emancipazione e modernizzazione. Inoltre, l’attentato può essere interpretato come una “punizione” nei confronti dello Stato, colpevole di avere indirizzato una serie di attacchi contro i Taliban pakistani nell’ultimo anno.

Malgrado la situazione al confine con l’Afghanistan sia ancora delicata, il Direttore Scientifico dell’IsAG ha ricordato che il numero degli attentati terroristici in Pakistan nel 2015 è calato rispetto agli anni precedenti e il TTP non è un organizzazione unita negli obiettivi da perseguire.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail