Il Porto di Gioia Tauro. Tra Città metropolitana e nuovi paradigmi geopolitici


Il Porto di Gioia Tauro. Tra Città metropolitana e nuovi paradigmi geopolitici

 

Curatori: Domenico Napoli, Filippo Romeo, Massimiliano Porto
Prefazione: Mario Oliverio, Nicola Irto, Giuseppe Falcomatà
Editori: Città del Sole, Avatar Éditions&IsAG, CeFRIS 2016
Caratteristiche: 136 pp., 15,6 x 23,4, brossura, copertina flessibile, € 18,00
ISBN: 978-88-73-5195-39

 

Dalla Quarta di copertina
Il porto di Gioia Tauro, nell’attuale scenario geopolitico, potrebbe giocare un ruolo da protagonista per via della sua ubicazione geografica che lo pone al centro del Mediterraneo, divenendo una vera e propria piattaforma logistica per l’intera area mediterranea nonché centro nevralgico per gli scambi tra nord e sud. Inoltre, una maggior rilevanza strategica potrebbe derivargli dalla costituzione della “Zes” (Zona Economica Speciale) e dalla messa in opera del tanto ambizioso quanto contestato progetto di realizzazione di un terminal per la rigassificazione e lo stoccaggio di gas liquefatto, che rientra nel più ampio progetto di fare dell’Italia un hub del gas del Mediterraneo, una sorta di nodo di smistamento sud europeo. Tale quadro potrebbe, tuttavia, essere supportato dalla nascente Città Metropolitana che, per fungere da città del grande hub portuale, dovrà dimostrarsi all’altezza di tale ruolo nonché capace di avviare buone pratiche con validi interlocutori.

 
Per sviluppare il potenziale che la centralità geografica conferisce naturalmente al porto di Gioia Tauro, non può tuttavia prescindersi dalla messa a punto di un quadro globale di fattori quali l’efficienza, la qualità, il decisionismo e la coerenza politico-territoriale, necessari per attribuire all’area la centralità strategica auspicata.

 
L’idea di questa nuova pubblicazione sul porto calabrese nasce in seno alla collaborazione, suggellata da una convenzione che Ce.F.R.I.S. e IsAG (Centro per la Formazione, la Ricerca, l’Innovazione tecnologica e lo Sviluppo) e IsAG (Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie) hanno avviato nel 2014 e che si prefigge di realizzare, promuovere e divulgare ricerche e studi nel campo delle scienze sociali, politiche, economiche e culturali.

 

I Curatori
Domenico Napoli (Reggio Calabria, 1963) Dottore in Lettere moderne, con indirizzo storico-economico, presso l’Università di Messina e Master biennale in Ingegneria della Comunicazione formativa, conseguito presso il CUD, Consorzio per l’Università a Distanza, di Rende (CS).Dal 2000 al 2002 è stato Business Developer Manager, e dal 2002 Direttore del Ce.F.R.I.S. (Centro per la Formazione, la Ricerca, l’Innovazione tecnologica e lo Sviluppo), all’interno del quale ha progettato e diretto numerosi corsi di Alta Formazione e Master Universitari di II livello. È, inoltre, direttore e Componente del Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto Tecnico Superiore PEGASUS di Polistena (RC), presso il quale è docente di “Organizzazione Aziendale” nel corso biennale per “Tecnico Superiore per l’Infomobilità e le Infrastrutture logistiche”. E’ progettista e coordinatore di progetti di ricerca tra Imprese ed Università, tra le quali il Politecnico di Torino. È stato cultore di Organizzazione Aziendale ed Organizzazione del lavoro presso la Facoltà di Economia dell’Università della Calabria (Cosenza); Coordinatore di Progetti Europei; consulente su progetti di ricerca della Facoltà di Ingegneria dell’Università della Calabria; docente di comunicazione e organizzazione aziendale presso Enti e Società di Formazione; progettista e coordinatore di corsi di formazione professionale per Enti di formazione ed Enti pubblici e consulente di Enti Pubblici per progetti di Formazione e Sviluppo Locale.

 
Filippo Romeo (Palmi, 1983) è Dottore magistrale in Relazioni Internazionali presso LUMSA Roma (Libera Università Maria Santissima dell’Assunta Roma) con Master di II livello in Geopolitica e Sicurezza Globale. Dal 2012 al 2015 è stato ricercatore associato dell’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) nel programma “America Latina”; dal 2015  è Direttore del programma “Infrastrutture e Sviluppo Territoriale”  all’interno del medesimo Istituto IsAG; dal 2012 è redattore della rivista Geopolitica. Dal 2015 lavora per la società CE.F.R.I.S. (Centro per la formazione, la ricerca, l’innovazione tecnologica e lo sviluppo) all’interno della quale si occupa di progettazione, nell’ambito dell’Alta Formazione, e ricerca sull’evoluzione degli scenari geo-economici dei trasporti marittimi – con particolare attenzione all’area del Mediterraneo- ed è inoltre responsabile scientifico designato per i rapporti di partenariato stipulati tra IsAG e CE.F.R.I.S. In passato ha lavorato in qualità di tirocinante presso l’Ambasciata d’Italia a Baku e presso l’ufficio policy and advocacy della FOCSIV (Federazione Organismi Cristiani di Servizio Internazionale Volontario). Ha collaborato, in qualità di analista di scenario con MISNA (Missionary International Service News Agency), Zenit News Agency e southworld.net. I suoi articoli sono stati pubblicati anche su riviste scientifiche e periodici divulgativi.

 
Massimiliano Porto (Caserta, 1984) è Dottore magistrale in Relazioni internazionali e studi diplomatici (Università Federico II) con specializzazioni in International Trade Law & International Business. Ha svolto ricerche presso l’università KwanseiGakuin e tirocini alla Camera di Commercio Italiana in Giappone e alla Rappresentanza italiana presso l’OCSE a Parigi. Da settembre 2013 si occupa di internazionalizzazione delle imprese per una società di consulenza. Dal 2012 è direttore del programma di ricerca “Asia Pacifico” dell’IsAG.

 

Gli Autori
Ottavio Amaro, Andrea Appetecchia, Domenico Arcuri, Brunella Bruno, Pierangelo Dacrema, Pier Filippo Di Peio, Giuseppe Falcomatà, Samuele Furfari, Nicola Irto, Medcenter Container Terminal, Renato Midoro, Angelo Moreno, Domenico Napoli, Mario Oliverio, Cinthia Pinotti, Massimiliano Porto, Filippo Romeo, Giovanni Saccà, Raffaella Salvemini, Giuseppe Soriero.

 
Per maggiori dettagli ed acquisti visita il sito Città del SOLE

Contattaci  

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail