“L’Unione Eurasiatica: sfida od opportunità per l’Europa?”. Conferenza alla Camera dei Deputati


Mercoledì 19 settembre si è tenuta la conferenza L’UNIONE EURASIATICA.Sfida od opportunità per l’Europa?. L’evento ha avuto luogo presso la Sala delle Colonne di Palazzo Marini, Camera dei Deputati, in Via Poli 19 a Roma.

A partire dall’inizio di quest’anno il territorio di Bielorussia, Kazakistan e Russia è stato ufficialmente dichiarato “spazio economico comune”, con libera circolazione di cittadini, merci, servizi e capitali. La Commissione Doganale, fondata nel 2007, ha contestualmente mutato nome in Commissione Economica Eurasiatica e si occupa di sovrintendere all’integrazione di Bielorussia, Kazakistan e Russia. L’obiettivo, concordato dai tre paesi, è quello di giungere alla creazione di un’Unione Eurasiatica modellata sull’omologo europeo.
L’integrazione dei tre paesi eurasiatici ha importanti conseguenze sul piano geopolitico e geoeconomico e, dal punto di vista delle imprese italiane, apre inedite opportunità d’investimento e commercio in Bielorussia, Kazakistan e Russia. Per tali ragioni l’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG), in collaborazione con l’Associazione Conoscere Eurasia e col Consolato Onorario Russo di Verona, ha organizzato questa conferenza che gode del patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dello Sviluppo Economico e di Roma Capitale.

Sono intervenuti l’ambasciatore bielorusso Evgenij A. Šestakov, l’ambasciatore kazako Andrian K. Yelemessov, il consigliere Aleksandr Zezjulin dell’Ambasciata russa, Mauro Conciatori del Ministero degli Affari Esteri, Armen Oganesjan direttore della rivista del Ministero degli Esteri russo, Daniele Scalea segretario scientifico dell’IsAG, Piercarlo Valtorta presidente dell’Istituto Studi Ricerche Informazioni Difesa (ISTRID). Hanno portato i loro saluti Tiberio Graziani presidente dell’IsAG, on. Marcello De Angelis in rappresentanza della Camera dei Deputati e Serena Forni in rappresentanza di Roma Capitale.

Media partner della conferenza sono stati “Geopolitica“, “Meždunarodnaja Žizn” (rivista ufficiale del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa), “La Nostra Gazzetta“, “Russia Oggi“, “Il Sole 24 Ore” e “La Voce della Russia“, che si sono occupati di divulgare i contenuti dell’evento, prima conferenza internazionale su questo tema a svolgersi in un paese dell’Unione Europea.

Sono disponibili:

• Programma della conferenza [vedi];

• Report preparatorio del Programma “Eurasia” dell’IsAG [vedi];

• Cronaca della conferenza, di Roberto Ricci, pubblicata nel sito di Geopolitica il 22 settembre 2012 [vedi];

• La conferenza nei media: “La Voce della Russia”, “Il Sole 24 Ore”, “Il Secolo d’Italia”, “Libero” [vedi];

Dall’Unione Eurasiatica allo spazio economico comune tra Lisbona e Vladivostok, testo dell’intervento di Antonio Fallico [vedi];

L’Unione Eurasiatica: una nuova realtà in Oriente. E’ una sfida o una possibilità per l’Europa?, testo dell’intervento di Evgenij A. Šestakov [vedi];

L’Unione Eurasiatica come partner e ponte per l’Europa, testo dell’intervento di Andrian Yelemessov [vedi];

Le integrazioni regionali, sfida comune per Europa e Eurasia, testo dell’intervento di Aleksandr Zezjulin [vedi];

L’Unione Eurasiatica, l’Unione Europea e l’Italia, testo dell’intervento di Mauro Conciatori[vedi];

Le opportunità economiche e commerciali offerte alle imprese italiane dall’Unione Eurasiatica, testo dell’intervento di Paola Brunetti [vedi];

La marginalità geopolitica dell’Unione Europea nel contesto centroasiatico, testo dell’intervento di Daniele Cellamare [vedi].

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail