Dario Citati


dario-citati (Atripalda 1984). In IsAG è Direttore del Programma “Eurasia” (dal 2012).
Laureato in Storia contemporanea e Dottore di ricerca in Slavistica presso l’Università Sapienza di Roma, ha condotto i suoi studi in atenei italiani, francesi e russi. Membro dell’Associazione Italiana degli Slavisti (AIS), dell’Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia Centrale e del Caucaso (ASIAC) e della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea (SISSCO), ha tenuto lezioni accademiche e interventi su storia e cultura della Russia, dell’Europa Orientale e dell’Asia Centrale nelle Università di Roma, Campobasso, Genova, Venezia, presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), il Master in Geopolitica e Sicurezza Globale (Università Sapienza) e il RIS dello Stato Maggiore della Difesa. All’estero è intervenuto in numerosi convegni universitari e istituzionali, tra gli altri all’Università Jagellonica e all’Università Pedagogica di Cracovia (Polonia), all’Istituto per il Commercio Estero e gli Affari Esteri di Budapest (Ungheria) all’Istituto della Democrazia e della Cooperazione di Parigi (Francia), all’Università Statale di San Pietroburgo e presso la Casa dei Russi all’Estero “A.I. Solženicyn” di Mosca (Russia), all’Università di Economia Mondiale e Diplomazia di Taškent (Uzbekistan).
Suoi contributi di analisi geopolitica sono apparsi in italiano, francese, inglese e russo su “Geopolitica Online”, “Meždunarodnaja Žizn’”, “Sputnik France”, “World Public Forum – Dialogues of Civilization”, “Vesti Finance”, “Fond Istoričeskoj Perspektivy”, “ISPI online”, “Zenit-Agenzia di informazione settimanale”, “Russia Today-France”; ha commentato i fatti internazionali per emittenti straniere quali la TV russa “Pervyj Kanal” e quella kazaka “Chabar”.
Traduttore e interprete dal russo e consulente sui Paesi di area ex sovietica, è stato due volte osservatore internazionale in Uzbekistan (elezioni parlamentari 2014 e presidenziali 2015) e ha seguito, in qualità di giornalista accreditato, le elezioni presidenziali del 2015 in Kazakhstan. Ha curato i volumi L’unità nella diversità. Religioni, etnie e civiltà del Kazakhstan contemporaneo (Roma 2013, con Alessandro Lundini) e Ungheria. 1000 anni in Europa (Dublino 2016, con Fanni Mandák e Daniele Scalea). Ha pubblicato inoltre la monografia La passione dell’Eurasia. Storia e civiltà in Lev Gumilëv (Milano-Udine 2015).

Contatto: dario.citatiChiocciola_2istitutoisag.it

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail